TomTom #GETGOING

TomTom #GETGOING
La destinazione non conta, l'importante è fare il primo passo.

PROSSIMA CORSA

PROSSIMA CORSA
19/11/2016 Podisti da Marte

13 marzo 2011

Trofeo Sempione

L'Arena Civica "Gianni Brera" ha fatto come al solito da sfondo al Trofeo Sempione giunto alla 23ma edizione cui si è accompagnata la 35ma edizione del Passo del Ciovasso. Le due gare (rispettivamente competitiva 10K e non competitiva 5K), sono gli eventi di apertura del circuito Corrimilano, che anche quest'anno vedrà impegnati diversi podisti in ben 13 tappe nel territorio milanese.
La dedica al Giappone
Giove Pluvio non ha dato tregua e da mezz'ora prima dello start fino a ben oltre la fine della gara la pioggia ha reso il terreno più adatto ad un cross, con passaggi tra pozzanghere e fango comunque davvero belli. Come sempre molto partecipate, quest'anno con un paio di ombre nella solitamente perfetta macchina organizzativa: il percorso è stato forzatamente tortuoso con continui cambi di direzione dovuti alla presenza (inutile) del Luna Park all'interno del Parco Sempione. Quanto alla gestione degli spazi e, in particolare, del deposito borse e dei servizi igienici, vista la pioggia incessante sarebbe bastato aprire le due porte della sala utilizzata per il deposito borse così da creare un ingresso e un'uscita, invece di costringere centinaia di persone a passare da una sola porta creando una coda di almeno 20 minuti sotto l'acqua. Quanto ai bagni, sarebbe opportuno noleggiarne di chimici perché è impensabile che 2 (!) siano sufficienti per tutti gli oltre 1200 partecipanti.
Altra nota che mi sento di sottolineare è il passo indietro sul fronte del crono. Non so per quale motivo non c'è più il real time, ma solo il tempo dallo start all'arrivo. con 1200 partenti il tempo di passaggio sotto al gonfiabile di partenza, soprattutto per chi come il sottoscritto parte spesso dietro non avendo velleità di classifica, è di quasi un paio di minuti oltre lo sparo.
Infine, alla aprtenza note di delirio dallo speaker (che non credo fosse Gianni Mauri) che arrivato a ridosso dell'ora di pertenza pretendeva (a ragione sia chiaro) di far spostare tutti indietro di 4-5 metri. Sarebbe stato sufficiente arrivare per tempo, mettere una fettuccia alla partenza e magari la presenza del tappeto del tempo avrebbe anche ulteriormente aiutato.
Per la cronaca i vincitori assoluti sono stati Merhium Crespi (C.S. Esercito) in 31'21" e Anna Maria Mazzetti (Friesian Team) in 36'05". Da sottolineare le prove di Claudia Gelsomino, 3a in 37'38" e Paola Felletti (Road Runners Club Milano) che ha terminato 5a in 38'01".

2 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao Claudio non era Gianni lo speaker. C'è stata un pò di confusione (quando stavamo parlando io e te) e ho saputo che il tappeto x il real time non c'era xche non hanno fatto in tempo a metterlo sulla partenza(sdam).E' solo per quel motivo che stavolta non c'è stato il real time.
ciao
Corrado

daniele , lo sport secondo me ha detto...

alla prossima prova del corrimilano, a Seveso ci sarò e spero di rivederti , tu la farai ?