TomTom #GETGOING

TomTom #GETGOING
La destinazione non conta, l'importante è fare il primo passo.

PROSSIMA CORSA

PROSSIMA CORSA
19/11/2016 Podisti da Marte

28 luglio 2009

Prove generali

Cosa succede ad un marito con moglie incinta alla 39ma settimana? Succede che vive in simbiosi col cellulare (quando non è a casa) e ad ogni squillo sobbalza pensando o sperando che sia la chiamata alle armi.
Ieri prove generali di allarme parto: Paola mi chiama, mi spiega cosa era successo e io in 20’ chiudo l’ufficio, mi sparo 20 Km. in autostrada (il motore dello scooter ruggiva manco fosse una Harley...) e sono pronto con valigia e cibarie ad affrontare il viaggio verso l’ospedale.
Nonostante sapessi in partenza che sarebbe stato un viaggio con ritorno, nel senso che non c’erano tutti i sintomi di un inizio di travaglio, un po’ di ansia in fondo in fondo c’era. Il timore era di venire risucchiato nel gorgo senza fondo tipico dei Pronto Soccorso e, infatti, così è stato.
Siamo stati “accettati” alle 15:04 e l’ingresso in sala visite è stato alle 21:00; in mezzo un pomeriggio a veder passare casi umani seduti sulle più scomode sedie che il mio (generoso) fondoschiena abbia mai provato. Non vi racconto quanto simpatico possa essere stare così scomoda per una donna incinta. Oltretutto, come è normale e ovvio che sia, il personale non è lì per coccolarti, deve giustamente porre una certa “distanza” coi pazienti; è comunque frustrante e snervante non avere modo di sapere nulla per 6 ore, anche perché tu, che medico non sei, ovviamente hai sempre il dubbio che qualcosa che non vada ci possa essere e ti sembra di sprecare tempo prezioso.
Comunque, tutto si è risolto per il meglio, col piccolo Federico che è diventato a suo modo la mascotte del reparto perché scalciando è riuscito a togliersi per ben due volte le fasce del monitoraggio.
Tutto suo padre, corre già come un fulmine anche dentro la pancia di mamma :-)

4 commenti:

fabrizio cosi ha detto...

In bocca al lupo a te, Paola & Federico.

Ciccò.rre ha detto...

dici bene:
ha già cominciato a correre prima ancora di nascere.
in bocca al lupo

GIAN CARLO ha detto...

In bocca al lupo... per me se è un fulmine... è tutto la mamma.
PS
Il piccolo è pure già interista :-)

Alvin ha detto...

Se non lo sei già preparati, sbracciolartelo a pochi minuti dalla nascita è come terminare 10 maratone tutte insieme...per non parlare di quando lo vedrai lanciarsi sul capezzolo della mammma...ah la natura...quante emozioni ti aspettano...goditele il più possibile!!!

Domanda: Cavolo ma è possibile che ti facciano passare dal pronto soccorso? da noi, 4 mesi fa quando nacque Ruben, andammo direttamente in reparto (ostetricia) su diretto consiglio loro, la motivazione? se si va direttamente in reparto, visitano subito mammina, se è il momento X papà scende e si fa la fila al pronto soccorso per il ricovero, altrimenti ciao ciao e in 15 minuti sei sulla via di casa.