TomTom #GETGOING

TomTom #GETGOING
La destinazione non conta, l'importante è fare il primo passo.

PROSSIMA CORSA

PROSSIMA CORSA
19/11/2016 Podisti da Marte

13 dicembre 2010

La nona di Lebid


(Hasse Sjogren / DECA Text&Bild)
Domenica scorsa ad Albuferia (Portogallo) Sergey Lebid ha centrato ancora una volta il titolo continentale, arrivando così a quota nove in carriera. Dal 1994 (prima edizione dei campionati) il campione ucraino (che, tra l’altro, sarà il capitano della squadra europea al Cross di Edinburgo) è l'unico a essere stato sempre ai nastri di partenza e il suo palmares è quanto meno scintillante: 9 ori - 1 argento - 2 bronzi.
La Augusto all'arrivo
La prova si è corsa su un percorso di 9.870 m. ed è stata stravinta da Lebid in 29'15'', alle sue spalle altri due “europei”, vale adire Ayad Lamdassem (SPA) e Youssef El Kalai (POR). E gli azzurri? Sesto un generosissimo Andrea Lalli e 20° l’inossidabile Gabriele De Nard (36 anni); con questi piazzamenti, oltre quelli del resto della squadra, nella classifica a squadre gli azzurri arrivano quarti dietro i galletti francesi, Portogallo e Spagna.
In campo femminile vince la gara la portoghese Augusto in 26'57'', davanti alla Uslu (TUR) e all’altra atleta di casa Dulce. Prima delle italiane in gara Valentina Costanza (29°), quindi Emma Quaglia (33°). Le azzurre chiudono settime, col titolo a squadre assegnato alle portoghesi davanti a Gran Bretagna e Spagna.
Per vedere tutti i risultati, seguite il link

2 commenti:

fathersnake ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
fathersnake ha detto...

Ho visto la gara: impressionante la sua progressione!